Come usare un seghetto alternativo

Un seghetto alternativo è un utensile versatile e facile da usare che permette agli amanti del fai da te e ai professionisti di fare tagli dritti o intricati e curvi per progetti artigianali o altri compiti di lavorazione del legno. Una volta imparati i fondamenti dell’uso di un seghetto alternativo e avendo il giusto tipo di lama, si possono fare tagli dettagliati su una vasta gamma di materiali tra cui legno, metallo, laminato e piastrelle.

Questa guida ti insegnerà come usare un seghetto alternativo e ti offrirà consigli utili per un funzionamento sicuro e di successo.

1 Nozioni di base sul seghetto alternativo

I componenti di un seghetto alternativo contribuiscono alla sua versatilità.

Il movimento su e giù della lama di un seghetto alternativo è attivato premendo un grilletto sul manico della sega. La maggior parte dei modelli sono a velocità variabile, il che significa che la velocità dell’azione alternata dipende da quanta pressione viene fatta sul grilletto. Rilasciando il grilletto la lama rallenta o si ferma.

Alcuni modelli di seghetto alternativo hanno impostazioni per diverse azioni di taglio – dritto e orbitale. Nell’azione orbitale, la lama si muove in avanti durante la corsa di taglio oltre al movimento su e giù. Questo movimento della lama è più aggressivo ed è progettato per il taglio di materiali morbidi come il legno o la plastica. Il movimento orbitale fornisce un taglio più veloce, ma meno fluido di una corsa dritta.

La base del seghetto alternativo, chiamata scarpa, poggia sulla parte superiore del materiale da tagliare. Per un normale taglio dritto, la scarpa e la lama sono a 90 gradi. L’angolo della scarpa può essere regolato in modo che il corpo e la lama della sega siano inclinati per fare un taglio smussato attraverso il materiale.

I seghetti sono utilizzati al meglio per tagliare forme e curve nel legno con la sua lama stretta, che è attaccata al corpo dell’utensile da un morsetto a molla nella parte anteriore. I denti affilati della lama sono misurati in TPI, o denti per pollice. Un TPI più alto dà un taglio più liscio che richiede meno levigatura. Le lame con un TPI più basso producono tagli più veloci che sono buoni per lavori grezzi. Sono disponibili lame multiuso, ma per il taglio di materiali come il metallo, le piastrelle di ceramica, il vetro e la plastica si dovrebbero usare varietà appositamente progettate.

2 Fare un taglio con un seghetto alternativo

Un seghetto alternativo taglia lungo una linea curva su una tavola.

I principianti possono imparare facilmente come usare un seghetto alternativo e controllarlo in sicurezza per ottenere risultati di successo. Come ogni strumento di potere, tuttavia, può essere pericoloso se non usato correttamente. Leggi di più sulla sicurezza del seghetto alternativo al punto 4. Per un taglio di base:

  • Bloccare saldamente il materiale su una postazione di lavoro.
  • Attacca la lama appropriata alla sega.
  • Inserire il cavo della sega in una fonte di alimentazione o collegare la batteria.
  • Appoggiare la scarpa della sega sul bordo del materiale e vicino alla linea di taglio.
  • Con la lama vicino al pezzo da tagliare, ma senza toccarlo, tirare il grilletto e portare la sega alla massima velocità.
  • Tenere il pattino saldamente sulla superficie e far avanzare la sega fino alla linea di taglio tenendo il grilletto premuto.
  • Guidare la sega lungo l’esterno della linea di taglio, mantenendo il pattino piatto.
  • Lasciare che la sega faccia il suo lavoro. Spingere con troppa forza può sforzare il motore o causare la rottura della lama.
  • Evitare qualsiasi pressione laterale sulla lama per evitare che si pieghi e crei uno smusso involontario nel taglio.
  • Rilasciare il grilletto per fermare la lama quando il taglio è completo. Poi solleva la sega e mettila sul banco di lavoro.

3 Consigli per l’uso dei seghetti alternativi

Un seghetto alternativo che taglia un cerchio da una tavola. Il segno distintivo di un seghetto alternativo è il taglio di cerchi, volute e altre forme, ma può anche essere usato per tagliare lungo una linea retta. Usare una guida per la sega o una staccionata per aiutare a mantenere la stabilità lungo i tagli dritti. Una squadra di inquadramento può essere usata come guida per tagli dritti più corti. Questo è particolarmente utile quando si fa un taglio obliquo. Ecco alcuni altri consigli da tenere a mente quando si impara a usare un seghetto alternativo:

  • Prenditi il tuo tempo e ricordati di stare fuori dalla tua linea di taglio. Puoi tagliare di più o levigare per la messa a punto, ma non puoi aggiungere di nuovo quello che hai tagliato.
  • Usa i tagli in rilievo per rimuovere gli scarti ed evitare che la lama si blocchi quando una curva è troppo stretta per essere fatta con un solo taglio.
  • Sollevare il pezzo da lavorare mettendolo su binari abbastanza spessi da permettere alla lama del seghetto alternativo di fare tutta la sua corsa senza colpire il banco di lavoro.
  • Proteggere la superficie delle finiture fini usando del nastro adesivo sul fondo della scarpa della sega.
  • Ridurre le scheggiature sui bordi di taglio segnando e tagliando attraverso il nastro adesivo.
  • Quando si tagliano lamiere sottili con la lama adatta, è meglio bloccare il legno sul fondo della lamiera per ridurre le vibrazioni e garantire un taglio pulito.
  • Per fare un taglio al centro del legno invece che sul bordo, fare un foro da 1/2 pollice nel materiale. Inserire la lama nel foro di partenza per iniziare il taglio.
  • Un’alternativa al metodo del foro iniziale è il taglio a tuffo, o taglio a tasca. Su lavori grezzi, appoggiate la sega in avanti sul labbro anteriore della scarpa in modo che la lama sia parallela al legno. Avviare la sega e quando è al massimo della velocità, inclinare la sega all’indietro per facilitare la lama nel legno.

4 Sicurezza del seghetto alternativo

Una persona che usa un seghetto alternativo per tagliare il legno. Il funzionamento sicuro è la parte più importante per imparare a usare un seghetto alternativo. Questi utensili elettrici sono facili da usare ma bisogna fare attenzione per evitare lesioni gravi.

  • Scollegare la sega o rimuovere la batteria quando si cambiano le lame e quando non si usa.
  • Evitare pericolosi contraccolpi. Usare sempre lame affilate che sono destinate al materiale da tagliare e seguire le linee guida del produttore della lama.
  • Non tentare di accendere l’utensile quando la lama è contro il materiale da tagliare.
  • Non forzare mai la sega mentre sta tagliando. Lasciarla tagliare alla sua velocità.
  • Tenere il pattino del seghetto ben fermo sulla superficie di taglio.
  • Attendere che la lama si fermi completamente prima di sollevare la sega da un taglio.
  • Indossare occhiali di sicurezza per proteggere gli occhi dalla polvere o dai detriti volanti, usare una protezione adeguata per le orecchie per attutire il rumore forte e una maschera antipolvere per evitare di inalare la segatura.
  • Tenere le mani lontane dalle lame in movimento.
  • Non indossare abiti larghi o gioielli quando si usa la sega.
  • Anche gli astanti dovrebbero seguire queste linee guida di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.